potenza_logo-camera_2_0.png
 

facebook.png

 

youtube.png

 
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           

 

 

etichettatura

Biologico: pubblicato nuovo regolamento

Lo Sportello etichettatura informa: pubblicato il nuovo Regolamento (UE) 2018/848 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 30 maggio 2018, relativo alla produzione biologica e all'etichettatura dei prodotti biologici e che abroga il regolamento (CE) n. 834/2007 del Consiglio.

Nuova normativa: "Sbagliare le etichette degli alimenti può costare caro"

Scrivere sulle etichette degli alimenti informazioni sbagliate riguardo gli ingredienti, gli allergeni e anche le scadenze da oggi potrebbe costare caro. La norma approvata in dicembre dal Consiglio dei ministri sulle sanzioni amministrative per chi viola le “norme a tutela dei consumatori di prodotti alimentari” è infatti in Gazzetta ufficiale“.

Etichettatura: linee guida per i prodotti con lattosio

Quali sono le condizioni per poter apporre le indicazioni sul tenore di lattosio, “senza” o “a ridotto”, sulla etichetta dei prodotti alimentari?
Lo Sportello Etichettatura della Camera di Commercio di Potenza con il contributo di Forim e di Aili Associazione nazionale latto intolleranti onlus informa gli utenti dello Sportello attraverso la Labelnews, "Etichettatura  dei prodotti “senza” o “a ridotto” contenuto di lattosio".
 

Sanzioni sulle etichette alimentari: pienamente operativo il regolamento 1169/2011

Lo Sportello Etichettatura e Sicurezza Alimentare della Cciaa di Potenza informa che il decreto legislativo, approvato in via definitiva dal Governo l'11 dicembre, dispone un quadro sanzionatorio di riferimento unico per la violazione delle norme sulla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori e consentire un’applicazione uniforme delle sanzioni a livello nazionale.