potenza_logo-camera_2_0.png
 

facebook.png

 

youtube.png

 
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           

 

 

voucher

Voucher e assistenza PID per vincere la sfida della digitalizzazione

Le digital promoter insieme al responsabile AQI Vincenzo D'Elicio

Quarantacinque richieste per il Bando voucher digitale sono attualmente in fase di istruttoria alla Camera di Commercio di Potenza, per una richiesta complessiva di oltre 141.000 euro, somma che supera il plafond messo a disposizione dalla misura, fissato a 119.000 euro. A beneficiarne saranno micro, piccole e medie imprese pronte a cogliere l’opportunità di sottoporsi a consulenze e formazione per elevare il proprio tasso di digitalizzazione.

PID - Punto Impresa Digitale

Punto Impresa Digitale - PID Potenza

Il Punto Impresa Digitale della Camera di Commercio di Potenza rientra nell’ambito del network nazionale dei Punti Impresa Digitale nato in risposta alla richiesta del MISE di accompagnare e supportare le imprese nella trasformazione digitale.

Il progetto si inserisce all’interno del Piano nazionale Impresa 4.0 varato dal Governo, per dare vita alla quarta rivoluzione industriale in Italia, ed è rivolto alla diffusione della cultura e pratica digitale tra le MPMI (Micro, Piccole e Medie Imprese) di tutti i settori economici.
Con l’espressione «4.0» il Ministero dello Sviluppo Economico fa riferimento alla “connessione tra sistemi fisici e digitali, analisi complesse attraverso Big Data e adattamenti real-time” con l’ausilio di tecnologie abilitanti quali:

  • Robot collaborativi
  • Manifattura additiva
  • Realtà aumentata
  • Simulazione
  • Integrazioni digitali
  • Internet of Things
  • Cloud
  • Cyber-security
  • Big Data - Analytics

Il PID è un servizio gratuito attivo dal 1 giugno 2018 a Potenza presso la sede della CCIAA di Via dell’Edilizia – Zona Industriale – e svolge la funzione di:

  • Diffusione delle conoscenze sul Piano Impresa 4.0 con servizi informativi e formativi.
  • Analisi della maturità digitale delle imprese, attraverso la compilazione di un test di autovalutazione online (self assessment) e/o un assessment guidato presso l’impresa da parte di figure specializzate (digital promoter).
  • Sostegno agli investimenti tecnologici (Voucher Digitali e il Piano degli Incentivi I4.0).
  • Orientamento verso centri di formazione di livello superiore a cui rivolgersi, come i DIH (Digital Innovation Hub) e i CC (Competence Center).
  • Promozione dei servizi digitali camerali (SPID, CNS, Firma Elettronica, Fatturazione Elettronica, Cassetto Digitale dell’Imprenditore, Libri di Impresa Digitali).

 

A chi rivolgersi
dr.ssa Annamaria Dichio - dr.ssa Stella Petruccelli 
Indirizzo: Via dell'Edilizia - Zona Industriale, Potenza 
Tel.: 0971/412333 - Email: pid@pz.camcom.it 

Orario al pubblico
dal Lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.00.
 

Bando voucher alternanza: ottimo l'esito, con 56 domande pervenute

Ottima la risposta delle aziende del potentino che hanno ospitato studenti in alternanza scuola-lavoro e hanno inoltrato domande per ricevere i voucher dalla Camera di Commercio di Potenza nell’ambito del bando “Concessione di voucher alle micro piccole e medie imprese per percorsi di alternanza scuola-lavoro, anno 2018 finestra n.1 (I semestre)". 56 le istanze pervenute, provenienti da tutte le aree della provincia, con una richiesta di voucher per 50.200 euro.

BANDO VOUCHER DIGITALI I4.0 2018: PRESENTAZIONE IL 5 APRILE

Il prossimo 5 aprile, nella sala Economia della Cciaa di Potenza, in Corso XVIII Agosto, dalle 9.30, sarà presentato il "BANDO Voucher Digitali I4.0 2018", misura che assegna contributi a fondo perduto a sostegno della diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese (MPMI) di tutti i settori economici.
 

Alternanza scuola-lavoro: Pmi del Potentino iscritte, più che raddoppiate in sei mesi

Il Registro Nazionale dell’Alternanza scuola-lavoro inizia a segnare buoni trend nel Potentino, anche grazie all’azione della Camera di Commercio di Potenza che ha avviato diverse iniziative sul versante dell’alternanza, nell’ambito della sua azione sull’orientamento al lavoro e alle professioni. A marzo 2017 erano appena 28 le imprese iscritte al registro, e a luglio il numero era salito a 58.