Metrologia legale

 

 

potenza_logo-camera_2_0.png
 

facebook.png

 

youtube.png

 
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           

 

 

Metrologia legale

La verificazione periodica degli strumenti di misura consiste nell'accertare il mantenimento nel tempo della loro affidabilità metrologica finalizzata alla tutela della fede pubblica, nonché l'integrità di sigilli anche elettronici e etichette o altri elementi di protezione previsti dalle norme vigenti.
 
ATTIVITÀ PER LE QUALI DEVONO ESSERE USATI STRUMENTI DI MISURA CONFORMI ALLE NORME DI METROLOGIA LEGALE E QUINDI ALLA VERIFICA PERIODICA
Devono essere sottoposti a verificazione periodica tutti gli strumenti di misura utilizzati nell'ambito di attività commerciali o comunque utilizzati per misurare che devono fare fede nei confronti di terzi. Sono esclusi dall'onere della verificazione periodica gli strumenti utilizzati in operazioni diverse, quali quelli impiegati in processi produttivi interni alle imprese o in laboratori di ricerca. 
 
VERIFICAZIONE PERIODICA DI UNO STRUMENTO DI MISURA
La verificazione periodica degli strumenti di misura è il controllo periodico obbligatorio prescritto e regolato dalla legge (D.M. 28 marzo 2000, n. 182) e consiste nell'accertare l'inalterabilità metrologica nel tempo degli strumenti metrici, con il controllo sia dell'integrità delle marcature che dei sigilli prescritti dalle norme applicabili allo strumento. A tal fine devono essere eseguite le medesime prove previste all’atto della verificazione iniziale dell'idoneità dello strumento che precedono l'utilizzo. L’esito positivo della verifica periodica è attestato con l’apposizione di un contrassegno adesivo di colore verde che reca la data entro cui lo strumento deve essere nuovamente verificato e l’eventuale indicazione del soggetto che l’ha eseguita.