Cancellazione d'ufficio Imprese Individuali e Società di Persone

 

 

potenza_logo-camera_2_0.png
 

facebook.png

 

youtube.png

 
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           

 

 

Cancellazione d'ufficio Imprese Individuali e Società di Persone

Il DPR 247/2004 ha previsto la possibilità, da parte dell’ufficio Registro Imprese, di intervenire d’ufficio e procedere alla cancellazione di imprese individuali e società di persone in presenza di determinate circostanze.

Le cause per cui si attiva il procedimento di cancellazione delle imprese individuali sono:
- decesso dell’imprenditore;
- irreperibilità dell’imprenditore;
- mancato compimento di atti di gestione per tre anni consecutivi;
- perdita dei titoli autorizzativi o abilitativi all’esercizio dell’attività dichiarata.

Le cause per cui si attiva il procedimento di cancellazione delle società di persone sono:
- irreperibilità presso la sede legale;
- mancato compimento di atti di gestione per tre anni consecutivi;
- mancanza del codice fiscale;
- mancata ricostituzione della pluralità dei soci nel termine dei sei mesi;
- decorrenza del termine di durata, in assenza di proroga tacita.

L’ufficio del Registro delle Imprese che rileva una delle circostanze sopra indicate avvia il procedimento di cancellazione d'ufficio e richiede, mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento o via pec - se iscritta - le seguenti informazioni:
a) l’annotazione della cessazione;
b) se si tratta di società, la comunicazione dell’avvenuto scioglimento;
c) oppure, in entrambi i casi di fornire elementi idonei a dimostrare la persistenza dell’attività.

Decorsi 45 giorni dalla data di ricevimento della comunicazione o dall'affissione della notizia all’albo camerale (vedi elenco dei preavvisi di cancellazione pubblicati on-line), il Conservatore trasmette gli atti al Giudice del Registro Imprese per gli adempimenti di competenza.

La procedura di cancellazione d’ufficio si conclude con un provvedimento del Giudice del Registro Imprese e la conseguente iscrizione del provvedimento stesso.

La cancellazione d'ufficio, pertanto, non si attiva su istanza di parte né è prevista in via alternativa o sostitutiva alle procedure ordinarie previste da legge. Si può attivare eventualmente solo su segnalazione di PP.AA. o di terzi con documentazione o informazioni idonee a far presumere il ricorrere delle circostanze previste dalla norma.

Si vedano in proposito le indicazioni fornite dalla Circolare Ministeriale 3585/C del 14.06.2005, sul "Regolamento di semplificazione del procedimento per la cancellazione dal R.I. di imprese e società non più operative".

La cancellazione dal Registro Imprese per le imprese individuali e le società di persone è disposta con decreto del Giudice del Registro.

 
CLICCA QUI PER ACCEDERE AGLI ELENCHI DELLE IMPRESE INDIVIDUALI CANCELLATE NEGLI ULTIMI 2 ANNI.

CLICCA QUI  PER ACCEDERE AGLI ELENCHI DELLE SOCIETA' DI PERSONE CANCELLATE NEGLI ULTIMI 2 ANNI.
 

 

UFFICIO REGISTRO IMPRESE
Camera di Commercio di Potezna

Via dell'Edilizia - Zona Industriale - Potenza
Tel. 0971/412334 - 0971/412332
Email: registro.imprese@pz.camcom.it 
PEC: registro.imprese@pz.legalmail.camcom.it