La Camera di Commercio in date - CCIAA DI POTENZA

Menù di navigazione rapido

Logo della Camera di Commercio di Potenza



Camera di Commercio
Industria Artigianato e Agricoltura di Potenza

Cartella selezionata

  • ..
  • La Camera di Commercio in date

 

 

CONTENUTI

Camera

Servizi Amministrativi

Regolazione del Mercato

Promozione

Informazione economica

Amministrazione Trasparente

Sportello Legalità

Albo Pretorio on line

Azienda speciale

News correlate:

21/9/2017

Vino: niente dichiarazioni di giacenza per chi ha il registro telematico

La chiusura informatizzata del registro in cantina effettuata entro l'11 settembre ha assolto dall'obbligo di dichiarare quanti vini...

 

20/9/2017

Una startup innovativa in 24 ore: la Aureapp Srl è la prima

La Aureapp è la prima startup innovativa in forma di srl (società a responsabilità limitata) della provincia di...

 

20/9/2017

MIPAAF: Approvato il decreto per l'obbligo di indicazione dello stabilimento in etichetta

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che il Consiglio dei Ministri ha approvato in via definitiva...

 

La Camera di Commercio in date

Il 6 luglio 1862, a poco più di un anno dalla proclamazione dell’Unità d’Italia, il Parlamento italiano promulgava la prima legge istitutiva e di regolamentazione delle Camere di commercio (n. 680 del 6 luglio 1862), dando il via alla costruzione di una rete di istituzioni al servizio del mondo produttivo, diffusa su tutto il territorio nazionale. Nello stesso anno, con decreto n. 872 del 5 ottobre, veniva istituita la Camera di commercio e d’arti di Potenza.

 

 

1862 Il 5 ottobre 1862 viene istituita la Camera di Commercio e d'Arti di Potenza.

1872 L'Ente camerale si avvia verso l'esercizio pieno delle sue istituzioni con l'avvenuta autorizzazione a esigere la tassa camerale.

1877 Importante deliberazione della Camera di Commercio sulla tratta ferroviaria Eboli - Reggio Calabria.

1879 La Camera di Commercio partecipa con un impegno finanziario di Lire 3000 al sostegno della scuola popolare di arti e mestieri.

1902 Viaggio del Presidente del Consiglio Giuseppe Zanardelli in Basilicata con annessa visita alla Camera di Commercio.

1904 Istituzione di una legge speciale per la Basilicata (Legge Zanardelli).

1910 La Camera di commercio e d'arti di Potenza diviene la Camera di commercio ed industria di Potenza con la legge 20 marzo 1910 n. 121.

1913 Allestimento di un locale con un impiegato per gli Espositori della Basilicata alla 1° Mostra industriale italiana a Tripoli.

1916 Partecipazione all'istituzione della colonia agricola a Sant'Arcangelo nella tenuta di Santa Maria d'Orsoleo, proponendo qualche anno dopo, la trasformazione dei nullatenenti in piccoli proprietari lavoratori.

1923 Partecipazione alla Fiera campionaria di Napoli predisponendo gli stand, i trasporti, la stampa e la propaganda, promuovendo i prodotti agricoli della provincia.

1924 La legge n. 750 dell'8 maggio 1924 trasforma la Camera in ente pubblico e organo consultivo dell'amministrazione statale e locale per le industrie e i commerci.

1932 Il Consiglio provinciale dell’economia, istituito nel 1927, diventa Consiglio provinciale dell’economia corporativa inglobando le Camere di Commercio.

1944 Il decreto 21 settembre 1944 n. 311 sopprime sia i Consigli che gli Uffici dell’Economia istituendo in ogni capoluogo di provincia una Camera di Commercio Industria e Agricoltura.

1945 La Camera di Commercio di Potenza aderisce all’Unione Interregionale di Puglia e Lucania e successivamente all’Unione Interregionale di Campania, Calabria e Molise.

1959 La Camera aderisce alla costituzione del Consorzio per la zona industriale di Potenza.

1965 Costituzione dell’Unione regionale delle Camere di Commercio Industria Agricoltura della Basilicata con sede a Potenza.

1970 Con la legge 792 del 26 settembre diviene Camera di Commercio, industria, artigianato e agricoltura di Potenza.

 


 

Data di redazione: 28/12/2015

 

[Stampa]  [Apri a pagina intera]

 

Social forum

  • Seguici su
    • Facebook
    • Twitter
    • Youtube