Il 16 maggio un convegno su "La qualità del latte: aspetti nutrizionali e tecnologici"

 

 

potenza_logo-camera_2_0.png
 

facebook.png

 

youtube.png

 
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           

 

 

Il 16 maggio un convegno su "La qualità del latte: aspetti nutrizionali e tecnologici"

Nell'ambito del Programma "latte nelle scuole" finanziato dall'Unione europea e realizzato dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, la Cciaa organizza per il 16 maggio, nella Sala Economia di Corso XVIII Agosto, 34, un convegno dal titolo: La Qualità del latte: aspetti nutrizionali e tecnologici

Il programma
Michele Somma –Presidente Camera di Commercio di Potenza Saluti di benvenuto
Luca Braia –Ass. Regionale Politiche Agricole e Forestali  Introduzione                                                                                                                                                                                                          
Lucia Sepe – Ricercatrice CREA - Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agrariaLatte e derivati: ruolo nell’alimentazione umana
Dario Vista  - Biologo Nutrizionista Intolleranze alimentari: verità scientifiche e falsi miti
Giuseppe Filippi-Tecnologo Alimentare La Valorizzazione della filiera del latte: tradizione e innovazione
Laura Mongiello-Presidente  Ordine tecnologi alimentari Basilicata e  CalabriaL’educazione alimentare nelle scuole
Marco Saraceno-  Rappresentante dell’ATI vincitrice del bando ministeriale per la distribuzione dei prodotti nella scuola primaria Le attività realizzate nelle scuole della Basilicata nell’ambito del progetto “Latte nelle Scuole”